IL GUARDIAN:

IL SUO RUOLO E PERCHE’ E’ IMPORTANTE

PER LA SICUREZZA DEGLI STUDENTI ALL’ESTERO

Anno scolastico in una Boarding School Inglese: l’importanza e il ruolo di un guardian

Nel valutare l’opzione di frequentare un anno scolastico all’estero in una Boarding School inglese, è importante essere a conoscenza di cosa sia e perché sia importante il concetto di guardianship.

Il Servizio di guardianship è l’affidamento di uno studente internazionale, minore di 18 anni, a un guardian, ovvero ad una persona che viva nel Regno Unito e che possa fare le veci del giovane al posto dei genitori durante il periodo di studio in Inghilterra, nel caso in cui lo studente studi in Uk, senza vivere con i genitori o altri parenti.

Chi è un guardian e qual è il suo ruolo?

La figura del guardian è richiesta dalle Boarding Schools inglesi e dalle normative sull’immigrazione e protezione dei minori secondo la legge inglese, per accertarsi che esista un adulto responsabile per  l’exchange student, in modo che egli sia assistito e protetto nell’arco della sua esperienza scolastica all’estero.

Un guardian cha solitamente le seguenti responsabilità:

  • Agisce per conto dei genitori dello studente;
  • Partecipa alle riunioni della scuola frequentata dallo studente;
  • Aiuta lo studente ad organizzare le sistemazioni e gli spostamenti;
  • Aiuta lo studente ad adattarsi alla sua nuova vita;
  • Garantisce una disponibilità H24.

Il guardian può essere un parente o un amico di famiglia (nel caso viva in Inghilterra e abbia più di 25 anni), oppure, per una migliore tutela o nel caso in cui manchi tale contatto diretto, il minore viene affidato ad una guardianship agency con sede nel Regno Unito, accreditata AEGIS (Association for the Education & Guardianship of International Students).

Cos’è l’AEGIS?

L’AEGIS è un’associazione inglese, fondata nel 1994, che ha il compito di promuovere il benessere degli studenti internazionali, permettendo alle famiglie di individuare le migliori organizzazioni di guardianship che seguano accurati protocolli per la selezione dei guardian a cui affidare i propri figli durante l’esperienza all’estero.

Ricevere l’accreditazione AEGIS è il più alto riconoscimento a cui un’organizzazione nel settore possa aspirare, in quanto garantisce alle famiglie dello studente che il guardian scelto agirà esclusivamente nei migliori interessi del ragazzo.

Un’agenzia viene inserita nella lista delle organizzazioni di guardianship agency accreditate AEGIS soltanto dopo un attento e scrupoloso processo di controllo, e soltanto se è in grado di soddisfare tutti i requisiti necessari.

La lista completa di tutte le organizzazioni di guardianship accreditate dall’AEGIS è presente su www.aegisuk.net.  Siamo inoltre a disposizione per consigli per valutare i servizi delle agenzie di guardianship e i relativi costi.

Perché è importante la figura del guardian?

cosa fa un guardian e perchè serve

Il ruolo del guardian (a fumetti)

Alcune persone potrebbero pensare che nominare un guardian per lo studente internazionale all’estero sia un qualcosa di costoso e superfluo, specialmente nel caso lo studente sia europeo (e quindi relativamente vicino al Paese di origine).

In realtà il guardian può essere una figura chiave per il benessere generale dello studente all’estero. Se il giovane si dovesse ritrovare ad affrontare situazioni come malattie, incidenti, problemi scolastici o nostalgia di casa, il guardian può essere lì ad aiutare di persona, facendo le veci del genitore e con maggiore tempismo data la vicinanza geografica.

Inoltre, veder partire il proprio figlio verso un’esperienza scolastica all’estero può essere difficile per i genitori. È normale essere preoccupati! Sapere che il proprio figlio è assegnato a un guardian affidabile e professionale può essere un grande sollievo anche per il genitore più apprensivo.

“Sapere che a breve tuo figlio andrà a studiare lontano da casa, benchè ancora minorenne, mette tanta apprensione. Non solo per la scelta della scuola, della città, delle materie, ma anche perchè ti chiedi come interverrai a distanza in caso di emergenza, o se starà poco bene. Quando l’agenzia ci ha spiegato il ruolo che in tal senso hanno le boarding school inglesi e il relativo staff, in collaborazione con il guardian, ci siamo tranquillizzati. E’ vero che inizialmente, nominare una guardianship agency e pagare il relativo costo sembra una spesa superflua, ma una volta iniziata l’esperienza all’estero, sapere che c’è sempre qualcuno sul posto che può intervenire se occorre e se lo staff della scuola non può farlo (durante le vacanze per esempio), è una rassicurazione enorme e di enorme valore”.

Daniela

Mamma di Ginevra

 

logo english uk partner agency
logo International ACAC